AMIDAL - Comete coop medici del territorio

Vai ai contenuti

Menu principale:

AMIDAL

PROGETTI

STUDIO AMIDAL

Valutazione del controllo pressorio con metodica convenzionale e ABPM

(Ambulatory Blood Pressure Monitoring)

nei pazienti ipertesi  

Indagine osservazionale presso ambulatori di medicina generale, in Italia

(PROGETTO CONCLUSO)


L’indagine Amidal ha lo scopo di valutare il controllo pressorio nei pazienti ipertesi non controllati, misurandolo con metodica convenzionale e registrazione nelle 24 ore (ABPM Ambulatory Blood Pressure Monitoring, impropriamente noto come Holter pressorio), in un periodo di osservazione della durata massima di tre mesi presso gli ambulatori di medicina generale in Italia.

Lo studio parte dal presupposto che sta assumendo sempre maggiore importanza la misurazione della pressione arteriosa nelle 24 ore per il potere prognostico superiore e aggiuntivo rispetto a quello fornito dalla misurazione convenzionale (nota anche come clinica) limitata al solo momento della visita. E’ stato infatti dimostrato che la relazione tra la pressione media delle 24 ore e l’incidenza di eventi cardiovascolari è più ripida di quella che lega tale incidenza alla pressione convenzionale rilevata in ambulatorio.

Per lo studio Amidal l’osservazione coinvolge 1.500 pazienti ipertesi identificati dai valori di pressione arteriosa sisto-diastolica ?140/90 mmHg (?130/80 mmHg se con alto rischio cardiovascolare secondo i criteri ESH/ESC 2007) mediante misurazione convenzionale. Lo studio è condotto da 114 medici di medicina generale distribuiti sul territorio nazionale in 15 Asl.

L’obiettivo primario dello studio è costituito dalla percentuale di pazienti ipertesi in controllo pressorio che, al termine del periodo di osservazione, presentano una pressione arteriosa media nelle 24 ore inferiore a 130/80 mmHg e una pressione clinica inferiore a 140/90 mmHg rispetto ai valori di partenza (basale). Si considera che il rischio cardiovascolare di un paziente iperteso aumenta se i valori pressori risultano al di sopra della norma con entrambe le misurazioni.

Lo strumento utilizzato per la misurazione della pressione arteriosa nelle 24 ore viene applicato al braccio del paziente il giorno della visita in ambulatorio e poi rimosso dal medico il giorno successivo alla stessa ora.

 

I medici della Cooperativa che intendono partecipare

attivamente al progetto e necessitano di

ulteriori notizie sono invitati a contattare:

info@coopcomete.org

(attenzione studio già in corso)

 
Torna ai contenuti | Torna al menu